Progetto AIDA icon

Progetto AIDA APK

  • Author:

    AIDA project

  • Latest Version:

    1.0

  • Publish Date:

    2014-10-13

The description of Progetto AIDA

Il progetto A.I.D.A. ha per obiettivo principale la promozione della Cooperazione Italia-Tunisia nella ricerca e innovazione nel settore della salute, attraverso l'applicazione di tecniche di Information and Communication Technology (ICT ) alla diagnosi di malattie autoimmuni.

Le malattie autoimmuni possono colpire persone di ogni età e dei due sessi con una frequenza più elevata nelle donne in età fertile. L'Immunofluorescenza Indiretta (IFI) è la tecnica di riferimento per la diagnosi in laboratorio delle malattie autoimmuni ed è sempre più utilizzata grazie alla sua sensibilità, alla specificità della risposta, alla riproducibilità e alla facilità di esecuzione.
Uno dei principali inconvenienti della tecnica IFI è la sua soggettività nell'interpretazione dei risultati, altamente dipendente dall'esperienza dell'operatore. Come per la diagnosi radiologica, anche in questo caso la lettura dell'esemplare da parte di due osservatori differenti è fortemente raccomandata per diminuire la probabilità delle diagnosi erronee. L'introduzione di nuovi approcci moderni basati su dei sistemi informatici rappresenta un sostegno più economico per la diagnosi delle malattie autoimmuni.

Da una popolazione all’altra le combinazioni dei fattori di rischio possono variare, generando profili epidemiologici differenti. Sul piano genetico, numerosi studi indicano frequenze alleliche analoghe tra le popolazioni tunisine e italiane (particolarmente quelle del sud) spiegate da flussi popolazionali antichi e basati su uno zoccolo preistorico proto-mediterraneo comune.
L'interesse di lavorare con le popolazioni vicine sul piano genetico e per condizioni climatiche ma differenti sul piano dei costumi, delle abitudini alimentari, delle condizioni culturali, dei fattori ambientali, è evidente nella possibilità di considerare delle analisi comparative su larga scala limitando le obliquità dovute alla diversità dei fattori eziologici.
Alla luce di ciò, lo studio delle malattie autoimmuni, sia dal punto di vista clinico sia di laboratorio, nelle regioni di frontiera come la Sicilia e la Tunisia può migliorare certamente sia la conoscenza della loro patogenesi sia la ripartizione dei rischi sui numerosi elementi in gioco, genetici ed ambientali.
Le malattie autoimmuni costituiscono un problema di salute pubblica a causa della loro grande morbosità, la pesantezza dei trattamenti istituiti, la durata della loro presa in carico così come del loro forte prévalence (circa il 4% della popolazione generale). Costituiscono difatti, il terzo grande processo patologico dopo le malattie cardiovascolari ed i tumori. Le tecniche di laboratorio, capaci di indicare e di confermare la diagnosi di patologie autoimmuni, sono fondate sulla ricerca e l'identificazione degli autoanticorpi, rivelati dalla presenza di specifiche reazioni dei complessi antigene-anticorpo. Tra tutta una varietà di metodi analitici, Immunofluorescenza Indiretta (IFI) è la più diffusa. L'IFI è utilizzato come test di rivelazione per la sua sensibilità, riproducibilità e la facilità di realizzazione. L'IFI può essere realizzato a scopo qualitativo ma anche quantitativo per valutare il titolo anticorpale. Questa tecnica, utilizzata da numerosi anni, dà dei valori prédictives corretti. Come per altri metodi, uno dei principali inconvenienti è la soggettività nell'interpretazione dei risultati, altamente dipendente dall'esperienza dell'operatore.
Come per la diagnosi radiologica, anche in questo caso la lettura del campione da parte di due osservatori differenti è fortemente raccomandata per diminuire la probabilità di diagnostica errata. In questo contesto, è possibile adottare un sistema informatico automatico di classificazione che mira a definire correttamente i modelli autoanticorpali osservati e a migliorare considerevolmente la qualità della tecnica IFI e la prestazione dell'operatore nella diagnosi delle malattie autoimmuni.

Show More
Progetto AIDA APK Version History
Request Progetto AIDA UpdateRequest Update
Progetto AIDA 1.0 for Android 2.2+ APK Download

Version: 1.0 (1) for Android 2.2+ (Froyo, API 8)

Update on: 2016-09-03

Signature: 389708df613511bf18506acbd4e493b585264f9d Progetto AIDA 1.0(1) apk safe verified

APK File SHA1: 4cfcfdc164c52cf105be28b2958603327ca23bd7

Download APK(370.2 KB)

Similar Or Related
More From Developer
Popular Apps In Last 24 Hours
Download
APKPure App